Landolfo_head

Leonardo Landolfo, orafo degli Abruzzi

Leonardo, nato nel 1966, ha una carriera scolastica e lavorativa invidiabile: diplomato all’istituto d’arte di Chieti, master nell’arte dei metalli, membro del direttivo dell’Associazione Alento, presidente del Consorzio di Via Confrancabilla, fondatore del laboratorio “Arte Orafa Semantica”, Presidente di Conferescenti, artigiano attestato dalla provincia di Chieti col “Marchio di Appartenenza”, Premio Cittàslow, Arrosticino d’Oro e la lista non si conclude qui!

Questo artigiano è anche fornitore ufficiali di vari musei religiosi sparsi per tutto il territorio nazionale. A dare il via a queste importanti collaborazioni è stato, nel 2013, il Museo della Cattedrale di San Rufino ad Assisi. La sua bravura lo ha portato, nel 2015, a diventare uno dei fornitori ufficiali dei Musei Vaticani e da quest’anno anche dei musei del Duomo di Siena e del Duomo di Spoleto.

Leonardo, poco più che ventenne, nel 1988, ha aperto la sua attività ed è diventato uno dei punti più importanti di creazione artistica della città. Il suo laboratorio è situato nella sua città natia, Francavilla al Mare, centro nevralgico dell’artigianato abruzzese.

Oltre ad essere un pilastro della comunità Leonardo è sempre stato attento ad aiutare i “colleghi” a tenersi aggiornati sulle ultime novità sia in ambito innovativo che amministrativo. Infatti tutte le creazioni di Leonardo sono facilmente identificabili perché siglate col marchio regionale di identificazione CH40.

Landolfo_1

Questo artigiano si muove con maestria tra lo stile tradizionale che quello moderno, perché ritiene che entrambi possiedano il medesimo e inconfondibile profumo di freschezza e portabilità; sommati insieme possono dar vita a uno stile “evergreen”, ovvero uno stile adatto ad ogni occasione indipendentemente dalla moda in corso.

Landolfo_Amatrice

Leonardo lavora principalmente l’argento 925, talvolta ravvivandolo con smalti e resine colorate. La sua linea simbolo è quella che riproduce in maniera minuziosa i rosoni di varie cattedrali e chiese italiane, compresa la ormai scomparsa chiesa di Sant’Agostino di Amatrice. Proprio per commemorare il rosone di quella chiesa Leonardo ha realizzato, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Amatrice, un pendente in edizione limitata di 1.000 esemplari numerati.

Per ogni pezzo venduto Leonardo devolve 50 euro al Comune di Amatrice proprio per la ricostruzione della chiesa di Sant’Agostino e per confermare il gesto ogni pezzo è numerato e insieme ad esso troverete una garanzia col in numero del bonifico.

Landolfo_orecchini

Leonardo però non realizza solo pendenti, nella sua collezione c’è spazio anche per orecchini, anelli, bracciali, gemelli, portachiavi e molto altro. In particolare, per quanto riguarda i primi, gli Orecchini Pendenti con il rosone della Basilica del Volto Santo (conosciuta anche come “Santuario del Volto Santo”) sono tra i nostri preferiti. Grazie al loro complesso disegno riescono a mostrare egregiamente la maestria di questo artigiano e, come tutti i prodotti di Leonardo, è realizzato in Argento 925.

Landolfo_Bracciale

Oppure potete portare sempre con voi un rosone italiano grazie agli altamente personalizzabili Bracciali con Cordoncino. Questi braccialetti possono legare al vostro polso, in una varietà di ben cinque laccetti colorati (dal rosso, al nero, al giallo limone), qualsiasi rosone di piccole dimensioni realizzato da questo orafo dalla Basilicata di San Francesco di Assisi, alla Basilicata di Collemaggio, oppure il rosone del Duomo di Spoleto, ecc…

Landolfo_foot

MadeinItalyfor.me Site:
Home // e-Shop

, ,

Commenti disabilitati