Il Progetto

Premessa

informatizzazione L’informatizzazione e l’utilizzo di internet sono ormai parte della vita quotidiana di milioni di persone nel mondo, alle quali offrono innumerevoli servizi e comodità un tempo inimmaginabili o troppo costosi. Anche in Italia come in altri paesi, l’avvento di queste tecnologie ha rivoluzionato e migliorato la vita di moltissime persone di tutte le età, nei servizi, nell’informazione, nell’intrattenimento e nel lavoro. Anche le Pubbliche Amministrazioni ne hanno trovato più efficienza e maggior risparmio di risorse e tempo, provvedendo anche se lentamente, ad aggiornarsi.

Se in molti paesi come USA, Inghilterra o Germania, da anni internet è tra i canali commerciali per eccellenza, noi italiani, ci siamo sempre differenziati per una forte tendenza a mantenere quelle prassi e quotidianità a cui difficilmente vogliamo rinunciare e siamo così ancora molto legati ai canali tradizionali.

Al tempo stesso, siamo tutti ben consapevoli dell’importanza del mercato on-line e delle possibilità che può offrire a qualunque attività commerciale e non.

E’ qui, in questa fase transitoria, dalle botteghe all’e-commerce, che il progetto si è collocato, proponendosi di avvantaggiare l’artigianato italiano e in particolare quello locale e di poca visibilità, con l’utilizzo del mezzo informatico sfruttato al massimo delle sue potenzialità e delle più innovative tecniche di marketing e web marketing.

La situazione

Gli acquisti on-line, nel nostro paese, si distinguono per una particolare attenzione al risparmio, alla qualità e alla sicurezza dei dati, prediligendo grossi marchi e vastità di scelta. Gli utenti che acquistano on-line, sono nella maggior percentuale, utenti esperti ed esigenti fruitori, veterani dei servizi internet.

Nel resto dei paesi, l’acquisto on-line è esteso a più tipologie di utenti, la categoria di riferimento del mercato, per noi, è il made in Italy, del quale il progetto aspira ad essere uno dei portali più rappresentativi nel settore artigiano.

L’utilizzo di più lingue, in primis l’inglese, agevoleranno l’utilizzo della piattaforma agli utenti stranieri.

Queste verranno introdotte gradualmente e con attenzione al linguaggio di destinazione più che alla mera traduzione.

Il grande boom degli e-commerce in Italia, per ora, ha paradossalmente snobbato il mercato estero.

Tutt’oggi, è più facile, per le persone straniere che non si trovano in Italia, acquistare made in Italy da portali internet non italiani che non offrono alcuna garanzia riguardo alla reale fattura e provenienza degli oggetti ma sanno esprimersi con il linguaggio dell’utente, rassicurandolo e invogliandolo all’acquisto.

paesi presenti sul mercato on-line esteroMadeinitalyfor.me che ha iniziato il suo percorso in sola lingua italiana, oggi è già anche in lingua inglese e sarà presto fruibile in molte lingue dal russo, al cinese, al giapponese …

Il tempo, servirà a perfezionare il portale e tradurre i testi da persone che sapranno usare il linguaggio più vicino e comprensibile agli utenti stranieri, facendoli sentire meno distanti e più sicuri negli acquisti.

Saranno inoltre avviate le sezioni complementari che il progetto prevede e che coinvolgono il territorio, il turismo e gli eventi. Il fine è quello di offrire un servizio completo, senza rischi d’impresa che sappia essere di supporto per gli artigiani in tantissimi degli aspetti che coinvolgono queste bellissime attività, affiancando l’artigiano dalla preparazione dei contenuti alla loro promozione on-line e off-line.

Gli obiettivi

L’Italia con le sue tradizioni, la sua storia e le sue caratteristiche, rappresenta un inestimabile fonte di cultura e di ricchezza che dobbiamo difendere e diffondere.

L’aggregazione della categoria artigiana italiana, rappresenta proprio tutte le nostre tradizioni più belle e antiche e il portale servirà come nuovo mezzo per diffonderle nel mondo attraverso il web.

MadeinItalyfor.me offre una vasta gamma di servizi per gli artigiani italiani ma soprattutto offre un nuovo modo di acquistare made in Italy artigianale. Senza intermediari, direttamente dalle botteghe di tutt’Italia a casa vostra, con la possibilità di fare richieste su misura, trasporti a tariffe agevolate, la garanzie sull’eco sostenibilità dei materiali e del made in Italy 100%, lo rendono l’unico portale di artigianato italiano garantito, in rete.

MadeinItalyfor.me si preoccupa inoltre di far conoscere le peculiarità tipiche delle regioni italiane sfruttando la struttura di social network e dedicando molta attenzione a questo tema.

Le ambizioni di questo progetto come si può intuire, sono molto grandi e abbiamo deciso di fare un passo per volta, insieme a voi, sperando di arrivare a traguardi importanti e alla vostra soddisfazione.

Il primo obiettivo è di carattere sociale e promozionale.

Farsi conoscere dagli artigiani italiani e dagli utenti di tutto il mondo, trovare sempre migliori canali per la pubblicità e la vendita all’estero, istituzionalizzare il nostro Brand e offrire, con un servizio efficiente e sicuro, prodotti selezionati di qualità e pregio italiano.

Il secondo obiettivo è di tipo organizzativo.

Prevede l’apertura delle sezioni Promo-video-Storytelling, Tour-per-l’artigianato. La prima, in collaborazione con Agenzie/VideoMaker specializzate in questo settore specifico, darà la possibilità agli artigiani di promuoversi attraverso testi e video professionali (anche in lingua) in forma di Storytelling, potenziandone la visibilità attraverso specifiche campagne di WebMarketing e un’offerta per ogni possibilità di spesa. La seconda, sono pacchetti viaggio per turisti, in vendita sul nostro portale che verranno realizzati con la collaborazione di voyager e agenzie turistiche e portando stranieri e non, per i luoghi tipici, le botteghe artigiane, i ristoranti locali, gli agriturismo made in Italy; valorizzando il territorio e le nostre ricchezze. Ultimo aspetto, quello della Mostra/Mercato itinerante

Il terzo obiettivo è invece legato ad attività off-line.

Sarà realizzata una Mostra/Mercato itinerante Madeinitalyfor.me e diversi eventi e collaborazioni che porteranno off-line, nei centri storici delle città italiane, gli artigiani Madeinitalyfor.me e chi vorrà iscriversi come partecipante esterno. Esporrà il meglio dell’artigianato italiano d’eccellenza, dal più tipico e tradizionale artigianato artistico, alle forme più rare ed in via di estinzione, come il tombolo siciliano o il merletto di Orvieto.