IL GIOIELLO

Recupero di antichi mestieri e imprenditoria femminile a Taranto, intervista a Matilde Ricciardulli

Dalla passione per l’arte, un progetto tutto femminile che ha raccolto un grande successo.

Ho avuto il piacere di conoscere Matilde a Taranto, nel suo bellissimo negozio-showroom dove l’ospitalità è realmente di casa e dove sin da subito, sono stato accolto con interesse ed una gentilezza non più così comuni. Le splendide creazioni artigianali di tessuti, con il simbolo degli orecchini delgli “Ori di Taranto”, mi ha molto colpito ed ho voluto così intervistarla e fargli raccontare la sua esperienza di donna imprenditrice e di una così bella idea.

Eccovi la sua storia:

A sei mesi dalla nascita del mio secondo figlio, ho sentito il bisogno di rimettermi in gioco dal punto di vista lavorativo. Mia madre mi ha inculcato, sin da bambina, il senso dell’indipendenza e dell’autonomia. Certo ricominciare a lavorare non era facile, quindi non ho cercato un lavoro dipendente, ma solo qualcosa da imparare a fare. Dietro consiglio del mio professore di ragioneria sono andata, gratuitamente, a fare due anni di pratica presso un importante studio commerciale di Taranto. Dopo l’abilitazione mi sono iscritta all’albo dei ragionieri e periti commerciali ed ho svolto la professione autonomamente per circa nove anni. I casi della vita però ti cambiano il percorso prestabilito, per cui, dopo l’acquisto di un negozio da parte di mio marito e dopo varie vicissitudini, sono stata catapultata in questa attività per tredici anni.
La voglia di migliorare e la crisi dell’epoca mi hanno fatto fare l’errore di chiudere il negozio e aprirne un altro in società’ con una mia vecchia amica. Le persone non si conoscono fino in fondo se non hai un comune interesse economico.

Sono stata ferma per circa sette anni, ovviamente ferma per modo di dire perchè ho cominciato a frequentare, sempre gratuitamente anzi pagando, corsi a livello universitario di arte classica; arte floreale; psicologia; pittura ed alla fine ho partecipato ad un corso per l’imprenditoria femminile per il recupero degli antichi mestieri indetto dalla regione Puglia con i fondi europei, rivolto alle donne.

foto(7)

Dal mio amore per l’arte e da questo corso è nato il mio progetto di far produrre un tessuto con l’emblema del famoso orecchino a navicella del IV secolo a.C. Presente nel museo MARTA di Taranto. Il progetto è stato presentato ed approvato da sviluppo Italia ma siccome l’importo che proponevano era irrisorio per intraprendere qualsiasi attività ho rinunciato ed ho cominciato a far produrre dalla tessitura pochissimi quantitativi di merce che ho iniziato a vendere tra le mie amicizie. Ho fatto vetrine dove si poteva esporre i prodotti di artigianato pugliese; ho partecipato a vari concorsi artistici ed ho capito che il mio prodotto piaceva molto. Ormai da quasi dieci anni e’ diventato il simbolo della nostra meravigliosa città’ ( nonostante tutto……) Ho aperto il mio stupendo negozio nel centro storico di Taranto e sono felice! Adesso è arrivato il momento di farlo conoscere al mondo anche grazie a internet e a www.MadeinItalyfor.me.

Il profilo Madeinitalyfor.me di Matilde Ricciardulli lo trovi qui: Il Gioiello  // per l’eShop: clicca qui

, ,

Commenti disabilitati