That's Art

That’s Art, la galleria online che consente di comprare arte con un click

Al giorno d’oggi sono attivi migliaia di artisti che lottano per farsi notare da galleristi e istituzioni e per trovare un proprio spazio nel competitivissimo mercato dell’arte internazionale. Chi non la spunta non è necessariamente meno bravo degli altri, ma forse solo meno fortunato e così rischiano di andare perduti talenti di giovani artisti che si trovano costretti a rinnegare la propria creatività in nome di un posto di lavoro più “sicuro” nell’immediato.

Live Painting Cagliari

Al tempo stesso i prezzi praticati dalle gallerie anche per l’arte più emergente risultano inaccessibili per la stragrande maggioranza del sempre più vasto pubblico di aspiranti o giovani collezionisti interessati ad acquistare una o più opere, potenziali compratori che restano così esclusi dalle dinamiche di un mercato sempre più elitario.

Live Painting Milano Darsena

Da qualche mese questi problemi potrebbero essere risolti grazie all’idea di un gruppo di giovani imprenditori con il pallino dell’art:

logoesteso

That’s Art è un cosiddetto “social marketplace” (una combinazione tra social network e portale di e-commerce) interamente dedicato a questo rilevantissimo segmento del mercato dell’arte più contemporanea. Obiettivo della startup è quello di dare l’opportunità agli artisti emergenti e agli studenti delle scuole d’arte di presentare direttamente le proprie opere ad una vasta platea di potenziali acquirenti internazionali, valorizzando così il proprio estro e creatività.

Esposizione VeneziaThat’s Art si presenta come un classico social network: basta registrarsi inserendo i propri dati e specificando se si appartiene alla categoria degli artisti o dei compratori ed il gioco è fatto.

Una volta iscritti la piattaforma si presenta come una vera e propria maxi-galleria online dove gli artisti potranno esporre le proprie opere, che saranno visionate e filtrate a seconda dei propri interessi da collezionisti di tutto il mondo;

la transazione è semplicissima: individuata l’opera di interesse basta un click per disporre il pagamento tramite PayPal e quindi attendere che l’opera venga recapitata direttamente a casa.

Come un qualsiasi social network che si rispetti That’s Art offre poi le classiche funzioni interattive quali follow, like, commenti e condivisioni.

Oltre a queste fondamentali funzioni è presente una sezione “concorsi”, nella quale gli artisti possono sfidarsi tra di loro “a colpi di pennello”, con premi di varia natura destinati ai più apprezzati tra loro.

Applicazione

La piattaforma, completamente gratuita, è disponibile al pubblico da poche settimane sia come sito web (www.web.thatsartapp.com), che come App (App Store e Google Play) e in brevissimo tempo l’idea, interamente “made in Italy”, ha già riscosso l’approvazione non solo di numerosi artisti ed appassionati, ma anche di svariate istituzioni e di alcuni tra i principali player del settore.

Team

I suoi fondatori ci anticipano che la start-up presenta ancora un enorme potenziale in termini di nuovi sviluppi e funzioni, che renderanno l’esperienza That’s Art sempre più utile e piacevole. Inserirsi nel mercato dell’arte dei nostri tempi non è cosa facile, né tantomeno lo è rivoluzionarne le dinamiche, ma in questo caso i presupposti per ottenere un meritato successo ci sono tutti.

,

Commenti disabilitati