forte Gisella

«Made in Italy» in vetrina a Forte Gisella, Verona il 15 e il 16 Dicembre

MERCATINO ALTERNATIVO. Niente chincaglierie, solo alimenti nostrani.

Un Natale «made in Italy».

Abituati a trovare, sui banchetti delle festività, tanta merce prodotta oltre confine, i veronesi potranno curiosare per la prima volta in un «Mercatino Alternativo».

Si chiama così, infatti, l’esposizione di prodotti alimentari e artigianali rigorosamente nostrani, in prevalenza veronesi, che si svolgerà a Forte Gisella di Santa Lucia, in via Mantovana 117, sabato e domenica, dalle 9 fino a sera. Qui niente chincaglierie straniere e sbuccia-ananas, al contrario dei mercatini in centro storico, dove l’annunciato ritorno alla tradizione sembra non aver avuto successo.

A Forte Gisella, invece, verrà allestita una vetrina per aziende agricole, artigiani e associazioni di volontariato del territorio, per un totale di 22 banchetti, riuniti per l’occasione da Filiera Italia. Una start-up, questa, creata daalcuni giovani proprio al fine di «supportare e dare maggior visibilità alla produzione nostrana». «La nostra è una rete d’impresa tra i piccoli produttori con filiera totalmente italiana, allo scopo di tutelarli nella loro dimensione, pur senza assorbirli. Crediamo nell’unione che fa la forza, per affrontare meglio le sfide del mercato.Ci presentiamo ai veronesi attraverso la prima edizione del Mercatino Alternativo», spiega Federica Pasini, esponente di Filiera Italia e tra gli organizzatori dell’evento, insieme a Alessandro Gornati e Manuel Argentino. E riguardo al Mercatino, «avremo diversi stand alimentari, con formaggi, salumi, miele, e le erbe officinali dell’orto botanico del Baldo», illustra. «Ci saranno poi fabbri, magliai e altri artigiani che, anche con materiali di recupero, proporranno laboratori, oltre a esporre le proprie creazioni. Tra gli enti no-profit avremo le cooperative La Trottola e La Strada».

Nello stesso luogo si potrà mangiare e bere, grazie ai chioschi e agli angoli ristoro, tra cui quello della birra artigianale. Giochi per bambini, spettacoli, musica, concorsi a premi e in più visite guidare al Forte (entrambi i giorni dalle 13.30 alle 15.30) completeranno l’atmosfera. Sempre sotto lo sguardoo di un Babbo Natale rifornito di caramelle.

L.CO.

Articolo postato su: www.larena.it/stories/Cronaca/…

, , ,

Commenti disabilitati