unnamedimm

Bologna – Teletopi – 9° edizione dell’oscar delle web tv e del video storytelling online – 2 dicembre 2016

TRA SOCIAL, MOBILE E VIRTUAL REALITY CACCIA AI MIGLIORI VIDEO STORYTELLING  TORNA LA NUOVA EDIZIONE DEI TELETOPI
2 dicembre 2016 presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna in via Azzo Gardino 23

Per partecipare iscrizioni aperte fino a venerdì 18 novembre
Ad avviare la selezione in rete gli studenti del lab di Social Web TV dell’Università di Bologna
A valutare i progetti tredici giurati: giornalisti, esperti di nuovi media, critici tv


Torna per il nono anno consecutivo, il premio Teletopi, nato nel 2009 per la volontà del giornalista Giampaolo Colletti che ha espresso la necessità di porre attenzione alle web tv italiane, decidendo così di creare il Teletopi e premiare le migliori e più meritevoli.
Giampaolo Colletti
Negli ultimi anni, oltre le web tv, il Teletopi si è concentrato molto anche sull’importanza del videostorytelling in rete.

Quest’oscar mette in gara i migliori progetti di comunicazione digitale multipiattaforma, realizzati da imprese, ONG e Terzo Settore, community e editoria. Al contest partecipano quelle realtà capaci di raccontare una storia in rete attraverso video coinvolgenti. Perché la comunicazione digitale è sempre più connessa al racconto di storie che veicolano emozioni, posizionano brand, intercettano nuove community. E tutto ciò attraverso il video, che secondo il Visual Networking Index di Cisco nel 2019 rappresenterà l’80% di tutto il traffico dati.

Teletopi è strutturato in 4 categorie: brand (video-narrazioni create da aziende e multinazionali). ONG/Sociale (video-narrazioni del Terzo Settore legate a progetti di volontariato e solidarietà), community (video-narrazioni proposte da piattaforme verticali e tematiche), news/editori (prodotti e format di testate giornalistiche).

unnamedteletopi2
La giuria è composta da tredici giornalisti ed esperti di comunicazione televisiva e multimediale, che valuteranno i progetti in base alla proposta contenutistica, all’efficacia rispetto al target di riferimento, all’utilizzo dell’impianto tecnico e all’usabilità della piattaforma.

I tredici giurati dell’edizione 2016 sono: Diego Antonelli (Rai Digital), Cinzia Bancone (TV Talk Rai3), Alessandra Comazzi (La Stampa), Giovanna Cosenza (Università di Bologna), Luca De Biase (Sole24Ore), Gabriele Di Matteo (Repubblica A&F), Riccardo Luna (AGI), Domenico Naso (Il Fatto Quotidiano),  Francesco Piccinini (Fanpage), Tiziana Prezzo (SkyTg24), Alberto Puliafito (Blogo.it e Slow News), Maria Volpe (Corriere della Sera). Presidente di giuria Carmen Lasorella.

Negli scorsi anni tra i presidenti di giuria delle passate edizioni ricordiamo Carlo Freccero, Silvia Tortora e Irene Pivetti.

Fino a venerdì 18 novembre 2016 è possibile segnalare il progetto di video storytelling direttamente online.

Ai progetti segnalati si aggiungeranno quelli che verranno individuati in rete dagli studenti del laboratorio di Social Web TV del corso di laurea in Scienze della Comunicazione del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna.

Da venerdì 18 novembre 2016 in poi i tredici giurati valuteranno le cinquine finaliste nelle quattro rispettive categorie, che verranno poi rese note martedì 22 novembre 2016.
La premiazione si terrà a Bologna venerdì 2 dicembre 2016 dalle ore 09.30 presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna in via Azzo Gardino 23: una giornata imperdibile dedicata a tutte le sfaccettature del video nello storytelling in rete, sui social, via mobile, nella realtà virtuale e aumentata, nel geomapping. Un appuntamento irrinunciabile per fotografare il fenomeno del video online e conoscere da vicino casi di successo e tendenze emergenti.

Edizione 2016, cosa vedremo? Dalla realtà aumentata della serie TV Gomorra alle grandi narrazioni multipiattaforma del Guardian e del New York Times, da Google StreetView a YouTube 360 gradi: il programma della premiazione dei Teletopi 2016 vedrà al mattino gli interventi di Giampaolo Colletti (Teletopi.it), Celia Guimaraes (Rainews), Elisabetta Tola (Google News Lab), Giovanna Cosenza (Università di Bologna), Francesco Bernabei (Think Cattleya), Carmen Lasorella (Presidente Teletopi 2016). E poi al pomeriggio spazio al racconti dei migliori 5 progetti finalisti italiani di video storytelling e la consegna dei riconoscimenti.

Per assistere: iscrizione gratuita con registrazione online valida fino ad esaurimento posti a questo link, dove si trova anche il programma completo della giornata di premiazione.
Ulteriori informazioni su Teletopi.it o sulla fanpage Teletopi.

Il premio è organizzato dalla società di comunicazione Fattore C – ufficio stampa digitale, è realizzato con la media partnership di Nòva e con il patrocinio dell’Università di Bologna.

,

Commenti disabilitati