7° ed. il sapere delle mani

Il Sapere delle Mani – 21 e 22 maggio, Nazzano (RM)

Il 21 e 22 maggio saranno due giorni di condivisione di Saperi e Artigianato con “Il Sapere delle Mani” a Nazzano. Anche quest’anno le Opere del Concorso di Artigianato Artistico “Il Sapere delle mani”, giunto alla sua VII edizione, saranno ospitate presso le sale del Museo del Fiume di Nazzano.

Nazzano-e-la-valle-del-Tevere

Oltre all’esposizione delle 89 opere del concorso, arrivate da tutta Italia e che possono essere votate anche dal pubblico, ci saranno Maestri artigiani che metteranno a disposizione il loro “SAPERE” proponendo l’elaborazione o la creazione di un manufatto, nella piazza del borgo medievale.

cesari-corsi-in-piazza-ilsaperedellemani-2015-7

Nelle sale del Museo del Fiume sarà possibile visitare le mostre personali di: Massimo Antonelli, Eva Basile, Marcello Gazzellini e Ettore Leter. Per le vie del borgo, inoltre, si svolgerà il Mercato artigianale con la dimostrazione della loro arte da parte di alcuni artigiani. Non perdetevi, infine, l’aperitivo e a seguire prodotti tipici, il teatrino “Compare Volpe ed altri Pennuti” e il dibattito “Arte Tessile Oggi” con Eva Basile.

I Corsi in Piazza

Durante la 7° Edizione della Mostra Concorso di Artigianato Artistico “Il Sapere delle Mani” si potranno svolgere tre differenti corsi.

Facciamoli di Cartone

Facciamoli di Cartone

Due giornate per imparare le nozioni del costruire con il cartone e per realizzare con le proprie mani uno dei seguenti oggetti.

Lampada Switcha, una lampada da appoggio di design con accensione automatica: base in multistrato di cartone e rivestimento in legno pregiato, paralume in “tessuto di cartone”, lampada a led 7 watt.

Switcha

Borsetta Brigitte, vincitrice del 5° Concorso di Artigianato Artistico di Nazzano: una borsetta di stile, fresco e giovanile, in “tessuto di cartone” con inserti e rivestimenti in cuoio.

Un’occasione unica per avvicinarsi al mondo delle realizzazioni in cartone di alto livello e per portarsi a casa due oggetti di pregio a un costo irrisorio: tutto il materiale verrà fornito dal maestro, voi dovete solo portare la voglia di fare: costo, indifferentemente dall’oggetto scelto, Euro 50, circa un terzo del prezzo a cui sono normalmente inseriti in mercato questi due pezzi. Nulla considerato che poi potrete dire “L’ho fatto io”.

Corso di forgiatura e formatura

Corso di forgiatura e formatura

Nella forgiatura, la prima tecnica usata dall’uomo, si martella una barretta e si spostano i volumi: nella formatura si costringe una lastra a piegarsi e assumere le forme da noi prefigurate.

In questo corso si impareranno a conoscere i metalli che si lasciano forgiare a freddo: ferro, rame, ottone, alluminio e argento. Si sperimenteranno le deformazioni di base per capire la logica della forgiatura e della formatura. Si vedranno le modifiche che colpi differenti del metallo producono su una barretta o una lastrina di metallo. Si parlerà degli aspetti costruttivi, funzionali ed estetici di monili realizzabili a martello come bracciali, anelli, collane, orecchini e di oggetti utili come coltellini e portachiavi.

tenaglie-incudine-e-martello

Orario corso dalle 9 alle 17.30 (con pausa pranzo). Contributo spese per persona 100 euro (materiali compresi nella quota). Numero massimo partecipanti: 6.

Per iscrizioni: pennabilli@gmail.com

Tessitura

Tessitura

Il corso si divide nelle due giornate.

In quella di sabato si svolgerà il corso di Tessitura facile dove in poco più di un’ora si impara a infilare l’ordito su un telaio a pettine liccio, sperimentando poi, con la trama, vari effetti e riportando a casa il proprio elaborato.

Il corso si svolgerà dalle ore 15 alle 16.30. Numero massimo di partecipanti: 3. Costo 20€ e saranno forniti sia il telaio che i filati.

Dalle 17 alle 18.30, invece, si svolgerà il Corso di Tessitura traforata. Con il telaio a pettine liccio si eseguono vari motivi sulla tela come quelli a rilievo e i medaglioni danesi che renderà il tessuto più prezioso e raffinato.

Numero massimo di partecipanti: 3. Costo 20€ e saranno forniti sia il telaio che i filati.

tessitura

Domenica 22 maggio, infine, si svolgerà il Corso di Kumihimo, un’antica tecnica giapponese utile per eseguire cinte, manici di borse e collane.

Il corso si svolgerà dalle ore 11.30 alle 12.30. Numero massimo di partecipanti: 3. Costo 20€ e saranno forniti sia i filati che gli schemi per ricordare la lavorazione.

Per contatti: letiziates@yahoo.it – Cell: 3395686353

sapere-mani-3

Per Informazioni

Il Sapere delle Mani
21 e 22 maggio 2016 – Nazzano (RM)

Cell: 342 3871583  ||  E-mail: ilsaperedellemani@libero.it  ||  Facebook: Il Sapere delle Mani

,

Commenti disabilitati