Evidenza

Artigianato e Palazzo – Dal 12 al 15 maggio 2016, Firenze

L’Associazione Giardino Corsini, desidera invitarvi a partecipare alla prossima XXII edizione di “Artigianato e Palazzo”. La Mostra si terrà da giovedì 12 a domenica 15 maggio 2016, con orario continuato dalle ore 10 alle ore 20, e vi saranno appositamente invitati buyer, architetti, decoratori, arredatori e giornalisti oltre ai membri del Comitato Promotore Internazionale della Mostra e ai tanti ospiti selezionati.

L’ultima edizione si è conclusa con oltre 9000 visitatori attenti e curiosi e un’eccellente rassegna stampa fatta anche di svariati passaggi TV e radio, regionali e nazionali. Oltre all’importante contributo culturale e divulgativo in sé, anche la prossima edizione della Mostra stimolerà un momento di approfondimento sulle “arti applicate”, con l’intento di avvicinarle sempre più alla nostra quotidianità, distaccandosi così dai tradizionali canoni delle altre Mostre – Mercato.

artigianato-palazzo-2

La mostra “Artigianato e Palazzo” è nata principalmente dall’idea di rivalutare e reinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.

Nell’edizione 2016 tornerà la terza edizione del concorso “Blogs&Crafts” (le iscrizioni al concorso saranno aperte dal 18 gennaio 2016), realizzato per valorizzare il legame tra qualità del fatto a mano e nuove tecnologie. Saranno selezionati dieci artigiani under 35 che parteciperanno gratuitamente alla mostra in un’area espositiva a loro dedicata e dieci giovani blogger che racconteranno live blogging sui loro siti, con foto, interviste e video, gli eventi, i personaggi e lo spirito dell’edizione 2016.

artigianato-palazzo

Moltissime le iniziative in programma per intrattenere il pubblico durante i quattro giorni, tra cui la terza edizione del seguitissimo “Ricette di Famiglia”, progetto realizzato a cura della giornalista gastronomica Annamaria Tossani, che coinvolgerà gli autori di originali libri di cucina che prepareranno anche per il pubblico alcune ricette rare tratte dai volumi presentati, dedicati alla rivisitazione contemporanea di antichi sapori e alla riscoperta delle tradizioni della cultura culinaria italiana.

Con il progetto “Artigianato e Palazzo” si augurano, riunendo un sempre più folto gruppo di maestri artigiani da ogni parte d’Italia, di catalizzare l’attenzione di un vasto ed attento pubblico su queste dibattute tematiche, auspicando un vivo interesse delle parti in causa: gli artigiani e i loro committenti.

artigianato-palazzo-3

Per partecipare ad “Artigianato e Palazzo” 2016 si dovranno scaricare i moduli di iscrizione e rispedirli compilati (via fax, per e-mail o per posta) entro il 12 febbraio 2016 assieme a qualche immagine delle vostre lavorazioni.

Dato il grande successo della Mostra e delle tante domande di iscrizione che ricevono ogni anno, gli organizzatori si riservano di valutare le richieste di partecipazione pervenute entro il termine stabilito del 12 febbraio 2016 e di comunicarne l’eventuale accettazione, entro il 7 marzo agli artigiani selezionati che dovranno poi versare tassativamente l’acconto di affitto dello stand, pena l’esclusione dalla partecipazione alla Mostra, entro il 31 marzo e successivamente il saldo dello stesso a fine aprile.

Scarica e compila il modulo di adesione. Invialo entro il 12 febbraio 2016 per poter partecipare alla Mostra

Gli organizzatori hanno deciso, anche quest’anno, di non aumentare la quota di iscrizione e dare anche la possibilità di risparmiare il 10% sull’affitto dello stand scelto per chi risiede fuori dalla Regione Toscana per aiutare così ad affrontare meglio le vostre spese di viaggio, trasporto ed alloggio.

Come negli anni passati, anche durante la prossima edizione verrà assegnato il “Premio del Comitato Promotore” allo stand più bello e al vincitore sarà assegnato uno stand omaggio alla Mostra del 2017: uno stimolo alla vostra creatività per realizzare allestimenti sempre più creativi. Eccezionalmente per questa edizione, che cade nel 50° anniversario di quella che oggi viene ricordata come la Grande Alluvione di Firenze, desideriamo proporre agli artigiani una riflessione sul tema dell’acqua: un elemento che in tante occasioni ha portato dolore e distruzione, ma che da sempre è simbolo di vita e di creazione.

artigianato-palazzo-4

Commemorando assieme la catastrofe che si abbatté sulla città nel 1966 – la cui devastazione lasciò un forte segno nelle strade e nelle case, così come nei cuori e nelle esistenze di tutti i fiorentini – emerge la volontà di dedicare un tributo all’acqua che di tanti aspetti della nostra vita è ispirazione e fondamento. Gli artigiani sono quindi invitati ad apportare un contributo personale dedicato all’acqua e legato al proprio mestiere. Potrebbe trattarsi di un oggetto o di una serie di oggetti, dell’allestimento dello stand stesso, di una dimostrazione dell’impiego dell’acqua nel processo di lavorazione dei singoli manufatti: un qualcosa che ricordi l’importanza e la preziosità dell’acqua nel mondo dell’artigianato e nelle nostre vite.

Gli stand saranno dunque per la prima volta collegati da un filo conduttore. Un vero e proprio percorso che si districherà tra le limonaie e le siepi del Giardino Corsini, accompagnando i visitatori attraverso un’esperienza che, ricordando i tristi fatti del ’66, celebri la potenza creativa dell’acqua.

Partner

Per informazioni

ARTIGIANATO E PALAZZO
Dal 12 al 15 maggio 2016 – Giardini Corsini – Firenze

Tel.: 055 2654589  ||  E-mail: info@artigianatoepalazzo.it
Facebook: Artigianato e Palazzo
Twitter: Artigianato e Palazzo
YouTube: Artigianato e Palazzo

,

Commenti disabilitati