Asti e il Monferrato

Weekend tra cultura, storia, natura, arte ed artigianato

Venerdì

Arrivo degli ospiti ad Asti, incontro con guida locale e lezione di preparazione wine-cocktail, con annessa degustazione. Passeggiata in città, tra palazzi d’epoca e negozi ammiccanti, con visita al Battistero di San Pietro, alla sotterranea Cripta di Sant’Anastasio, circondata dalla stratificazione che, dall’epoca romana a oggi, ha caratterizzato le varie epoche storiche del territorio, per confluire poi alla Casa natale di Vittorio Alfieri, dove visitare il Museo dedicato al drammaturgo e il sorprendente Museo Guglielminetti, scenografo e pittore astigiano, che ha caratterizzato con maestria e genialità il teatro e gli sceneggiati televisivi Rai della seconda metà del secolo scorso. Pranzo leggero in vineria e visita pomeridiana al Museo ed Arazzeria Scassa per conoscere il mondo degli arazzi, scoprirne la lavorazione artigianale, con il metodo “ad alto liccio” – 500 ore di lavoro di un artigiano per tessere 1 metro quadro di stoffa – soffermarsi tra le matasse colorate ed i telai lignei, per aggirarsi poi nel Museo, tra imponenti arazzi che riproducono quadri di pittori impressionisti e dello scorso secolo. Sistemazione alberghiera e breve transfer a Cisterna d’Asti per Visita al Museo dei Vecchi Mestieri e delle Contadinerie, allestito nel Castello. Passeggiata nel borgo medioevale del paese, tra scorci paesaggistici sia sul Roero che sul Monferrato, prima di raggiungere un’azienda vitivinicola produttrice locale per degustazione di vini di produzione propria. Cena in trattoria tipica con menù stagionale tradizionale contadino e rientro in hotel.

Sabato

Dopo la colazione, escursus sulle strade del vino Monferrato verso Castelnuovo Don Bosco, per visitare il Colle Don Bosco ed il museo etnico. Breve escursus a Aramengo, piccolo villaggio sulla sommità di una collina allungata tra boschi e noccioleti. Breve percorso tra le case allineate lungo l’unica via del paese, che si snoda sul suo dorso d’altura, per giungere al Laboratorio Nicola Restauri ed entrare nel mondo del restauro artistico, compenetrarsi nelle sue leggi e lasciarsi avvincere dal fascino infinito di opere d’arte preziosissime, antiche e moderne. Con gli occhi ed il cuore pieni di immagini uniche ed indimenticabili, ricchi dell’incontro gli artigiani restauratori, puntiamo verso la vicina Albugnano, dove salire al punto panoramico, per ammirare lo straordinario e variegato paesaggio circostante, dalle vette più alte delle Alpi, alla real Torino, alle colline del Monferrato degradanti verso la piana del Po. Visita all’Abbazia di Vezzolano,il più importante monumento romanico del nord Italia, tra affreschi, altorilievi e l’affascinate chiosco interno. Pranzo del viaggiatore presso agriturismo Le Tre Colline, godendo delle preparazioni gourmet stagionali di Cristina, abbinate ai vini DOC vinificati ed abbinati da Franco. Nel primo pomeriggio passeggiata a Cerreto d’Asti per ammirare il Museo di pittura en plen air Muri Maestri, allestito in paese attraverso 3 anni di mostre d’arte e di collaborazione con importanti pittori italiani ed internazionali. Rientro in hotel per breve tempo libero e relax, prima di gustare una cena gourmet, che concluda, attraverso l’esaltazione dell’arte enogastronomica di chef e sommelier, la full immersion “nell’artigianato d’eccellenza astigiano”.

Pernottamento

Domenica: Colazione e check out albergo. Transfer lungo le vitate colline di Costigliole per visita all’ICIF Italian Institute for Foreiners , centro di specializzazione cuochi stranieri sulla cucina italiana. Arrivo a Canelli, cuore del territorio Patrimonio Immateriale UNESCO, con le colline disegnate dalla secolare attività contadina, per immergersi nelle sue cantine sotterranee, dove conoscere i segreti della lavorazione dello spumante piemontese e del vermouth. Degustazione aperitivo e pranzo di commiato, presso agriturismo in posizione collinare, per ammirare le colline del moscato, che salgono verso l’Appenino. Sosta pomeridiana presso laboratorio artigiano vetraio, di Massimo Berruti e Gabriella Rosso, per lasciarsi affascinare dall’eleganza delle loro produzioni d’arte e ..acquistare l’ultimo souvenir. prosit

Asti e il Monferrato:
weekend tra cultura, storia, natura, arte ed artigianato

3 giornate ricche di scoperte, fascino, allegria, cultura, degustazioni,tra paesaggi avvolgenti, artigiani coinvolgenti, sapori irresistibili

1° giorno

  • Asti, alla scoperta della città romana, medioevale, risorgimentale, moderna: il Battistero ottagonale di San Pietro e la Cripta sotterranea di Sant’Anastasio, Palazzo Mazzatti con mostre d’arte
  • Lezione di wine-cocktail e Pranzo in Vineria
  • Il Museo Vittorio Alfieri, le scenografie e i costumi di scena di Eugenio Guglieminetti, il laboratorio artigiano Scassa di produzione arazzi artistici
  • Cisterna d’Asti:Il museo delle Contadinerie e dei Vecchi Mestieri, cena in trattoria tipica con menu stagionale

2° giorno

  • Colle Don Bosco:Colle don Bosco, con casa natale di San Giovanni Bosco e santuario, museo etnico
  • Aramengo: laboratorio di restauro d’arte Nicola Restauri
  • Albugnano: la pieve romanica Abbazia di Vezzolano e pranzo in agriturismo
  • Cerreto d’Asti: Il Museo di pittura en plen air muriMaestri
  • Asti, cena gourmet

3° giorno

  • Costigliole d’Asti: ICIF scuola di cucina internazionale
  • Canelli: il territorio patrimonio immateriale Unesco, le cantine sotterranee con la lavorazione dello spumante metodo classico e dei vini Barbera d’Asti e Moscato d’Asti
  • Canelli: Pranzo di arrivederci in agriturismo
  • laboratorio artigianale lavorazione vetro artistico
    Pernottamento a Asti, tutti i pasti e le degustazioni comprese

Gestibile sia in forma individuale che per gruppi coordinati,
in qualsiasi periodo dell’anno
Opzione con guida animatore, esperto di territorio e di cultura dell’accoglienza in date preordinate ogni mese

Prenota il pacchetto viaggio

Fill out my online form.

Salva